Via Alta, 150 - 30020 Marcon (VE)
Tel 041 595 0960 • Cell. 393 7004186

Il gruppo lattanti è formato da bambini che vanno dai 3 ai 12 mesi.

Le attività che proponiamo servono per affermare l'individualità, interagire e giocare, conoscere le regole. Al nido il bambino impara a conoscere il mondo e a costruire le relazioni con altre persone che non siano solo i genitori, ma anche altri adulti e coetanei.

Si tratta di un periodo molto delicato in quanto ricco di nuove acquisizioni da parte del bambino. La giornata è piena di scoperte, novità, emozioni e sensazioni. In questo periodo il bambino inizia il suo cammino verso l'autonomia poichè prende coscienza di sè e del mondo circostante. Si rapporta agli altri attraverso la vista, il tatto, l'udito, il gusto e l'olfatto, specialmente durante le attività di routine (cambio, nanna, pappa...).

Per questo motivo la sezione deve essere allestita tenendo ben presente quella che è la caratteristica principale dei bambini: andare alla scoperta del mondo. Lo spazio deve essere propedeutico alla loro inesauribile ricerca di nuovi stimoli e conquiste. E' importante che la sezione sia suddivisa in angoli destinati alle diverse attività e ai diversi momenti della giornata. Tale struttura facilita il "senso di sicurezza" e autonomia dei bambini, in quanto hanno la certezza di ritrovare ogni cosa al solito posto.

L'inserimento

E' la prima tappa dell'approccio con l'asilo nido, molto importante per il bambino ma anche per i genitori. Fondamentale è la gradualità con cui avviene per evitare il brusco distacco familiare e dargli la possibilità di conoscere pian piano il nuovo ambiente e le nuove figure di riferimento.

I bambini vengono accolti quotidianamente dalle educatrici in un clima di serenità e gioia. E' molto importante che i genitori si ricordino di portare in asilo l'oggetto transizionale (se esiste) per facilitare il momento del distacco, il momento della nanna o qualche attacco di nostalgia improvvisa.

La routine

Per il lattante sono necessarie le attività di routine: il momento della pappa, del cambio e del sonno.

Nella quotidianità del nido il bambino deve poter trovare sicurezza e regolarità.

La ripetitività dei movimenti di cura consente di consolidare, valorizzare e rinforzare le esperienze dei bambini.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.